Borghi preziosi d'Italia, gli indirizzi

Sextantio Albergo diffuso, Santo Stefano di Sessanio (Aq), via Principe Umberto, tel. 0862.899112. Da 80 €.
Il caposcuola.
Daniele Kihlgren ha trasformato un piccolo paese quasi disabitato in provincia dell’Aquila nell’esempio primario di Albergo diffuso. Santo Stefano di Sessanio è una meta apprezzatissima da italiani e tanti stranieri che vogliono vivere un’esperienza diversa di ospitalità proprio all’interno delle abitazioni e strutture del paese. Una strategia d’impresa da imitare.

Ostello diffuso Turris Collis, Bevagna, località Torre del Colle (Pg), tel. 328.6813264; da 80 €;
ristorante Serpillo, via di Mezzo 1, tel. 366.7118212.
Da Milano con eleganza.
L’imprenditore milanese Francesco Colombo ha inaugurato l’Ostello di charme diffuso a Bevagna, Bandiera arancione in provincia di Perugia. Un progetto che punta alla valorizzazione del territorio e all’ospitalità all’insegna del miglior made in Italy.

Eremito, Parrano (Tn), località Tarina 2, tel. 0763.891010. Da 155 €.
Sognando il West.
La leggenda narra che l’Eremito, in provincia di Terni, un tempo fosse un monastero. Oggi è ottimo esempio di recupero architettonico con attenzione alla bioedilizia trasformato in resort hi tech. L’impresa nasce dalla volontà di ferro di Marcello Murzilli, in arte El Charro, imprenditore di una linea di moda che ha fatto sognare il Far West a milioni di italiani.