Il senso degli estoni per la musica. Info pratiche

DA SAPERE
Documenti e fuso: cartà d’identità; + 1 ora con Italia.

AEREO
Voli diretti tre volte a settimana da Bergamo a Tallinn con Ryanair; buone coincidenze con Finnair via Helsinki o AirBaltic via Riga.
L’aeroporto è vicino al centro, in taxi circa 10 €, cercate le compagnie Tallink e Taksu, poco più care ma affidabili.

MUOVERSI
Economica e puntuale rete di collegamenti autobus (con wifi) tra le maggiori città. Ma meglio affittare un’auto per fermarsi e godere del paesaggio.

ENTE DEL TURISMO
Per le info e materiale scrivere a estonia.italy@aviareps.com; www.visitestonia.com.

GUIDE TCI
Guida Verde Paesi Baltici (pag. 192+60, 22 €, soci Tci 17,60 €).

DORMIRE E MANGIARE
Non è certo l’Est Europa di Un sacco bello, il film di Carlo Verdone del 1980, ma per gli standard europei l’Estonia mantiene ancora prezzi accessibili, soprattutto per quanto riguarda la ristorazione con una qualità sorprendente. Una cena al Noa (Ranna tee 3, www.noanoa.ee) il migliore tra i nuovi ristoranti della capitale, costa sui 50 euro, ed è una fantastica esperienza culinaria. Ma in locali belli come il riaperto Pegasus (Harju 1) si spendono meno di 20 euro con le bevande. Leggermente più cari gli hotel, ma con meno di 100 euro a notte si dorme in un magnifico 4 stelle in centro a Tallinn.

A TALLINN
Appena fuori le mura del centro, moderno e funzionale il Nordic Hotel Forum è una buona scelta (doppia da 115 €, Viru Valjak 3; www.nordichotels.eu). Da poco ristrutturato lo storico hotel Krutzwald ha buon rapporto qualità prezzo (doppia da 79 €; Endla 23; www.kreutzwaldhotel.com).
Per mangiare, da provare lo Sfaar, per una versione moderna e ricercata della cucina estone (da 20 €, Mere pst. 6E; www.sfaar.ee). Ottimo pesce del Baltico al Moon, cucinato secondo la tradizione russa (da 20 €, Võrgu 3; www.kohvikmoon.ee).

A TARTU
Ambientazione storica e cortesia scandinava nella bella Villa Margaretha (doppia da 77 €; Tähe 11; www.margaretha.ee).