Dubai al femminile. Guida al viaggio

Ospitalità e cucina per tutti i gusti. Fra tradizione e innovazione

 

DORMIRE
Vida, boutique hotel di design in posizione centrale, con ristorante, palestra e piscina all’aperto. Camere confortevoli e arredate con eleganza. Doppia da 175 euro. Sheikh Mohammed Bin Rashed Blvd, Downtown Dubai; vida-hotels.com.
Orient Guest House, in un palazzo storico nel quartiere di Bastakiya. Dieci camere in stile arabo tradizionale affacciate su un cortile. Da 79 euro. Bur Dubai, Bastakiya; orientguesthouse.com.

MANGIARE  
Clinton St. Baking, bar, ristorante, cucina vegetariana e americana. Da 25 euro. Alsarkal Avenue, clintonstreetbaking.ae.
Wild & the Moon bar, spazio co-working, boutique. Cibi bio e gluten free. Da 20 euro. Alsarkal Avenue; www.wildandthemoon.ae.
Mirzam, fabbrica di cioccolato con bar per la degustazione dei prodotti in vendita. Da 15 euro. Alserkal Avenue, tel. 971.43335888; www.mirzam.com.
Comptoir 102, ristorante con cibi bio, vegani, gluten free, superfoods, ma anche boutique, negozio di oggetti per la casa nei pressi della spiaggia attrezzata di La Mer. Da 35 euro. 102 Jumeirah Beach Road; comptoir102.com.

DA NON PERDERE
Sheikh Mohammed Centre for Cultural Understanding, conversazioni sulle tradizioni culturali e sulla cucina degli Emirati. Durata 90 minuti. A seconda dell’orario gli incontri si concludono con una colazione, un pranzo, un brunch o una cena. Prezzi variabili in base alla soluzione scelta. È necessaria la prenotazione. House 26, Al Musallah Road, Al Fahidi Historical Neighbourhood, Bur Dubai; cultures.ae.
Alserkal Cultural Foundation, elegante spazio multifunzionale per la promozione della cultura, con galleria d’arte, Make Art Café, boutique, libreria, shop, locali per eventi, terrazza in uno storico palazzo costruito nel 1925 da Abdul Razzaq Uztadi. House 13, Al Fahidi Historical Neighbourhood, Bur Dubai; www.alserkalculturalfounda tion.com.

ALTRE INFO
Ufficio del turismo, www.visitdubai.com