Lampedusa - Info pratiche

Il segreto? Visitare l’isola in scooter

Arrivare
La compagnia danese Dat (dat.dk) gestisce la continuità territoriale di Lampedusa collegando con più voli quotidiani tutto l’anno lo scalo dell’isola (LMP) con Palermo e Catania; in estate voli diretti dalle principali città italiane di diverse compagnie. Tutto l’anno, da Porto Empedocle (Ag) traghetti di Siremar per le due isole (in circa 9 ore a Lampedusa, via Linosa; siremar.it); in stagione, servizio aliscafi quotidiano di Ustica Lines/Liberty Lines (a Linosa in circa 3 ore; 4.15 ore a Lampedusa; libertylines.it).

Da sapere
Un’occasione da non perdere a Lampedusa è quella di affittare uno scooter per girare liberamente l’isola. La freccia azzurra (tel. 0922.975403; noleggiofrecciaazzurra.it) propone scooter, auto e fuoristrada. Per visitare il Centro recupero tartarughe, tel. 338.2198533; lampedusaturtlegroup.org.

Dormire
In posizione invidiabile sulla spiaggia della Guitgia l’hotel Baia Turchese, tel. 0922.970455; hotelbaiaturchese.it.
A due passi dal mare tra bouganville e agavi l’hotel Guitgia Tommasino oltre a camere confortevoli offre un ristorante dalle grigliate indimenticabili, tel. 0922.970879; hotelguitgiatommasino.it.

Mangiare 
Ristorante Tunèz, con vista su Cala Croce e le sue trasparenze; ottimi piatti di pesce e aperitivi serali per godersi la brezza, tel. 331.9745537.

Guide Tci
Guida verde Sicilia, 432 pagine illustrate con info pratiche, carte e mappe; prezzo 29 €, 23,20 € ai soci Tci.