Terre di Pisa, guida al viaggio

DA SAPERE
Terre di Pisa è un marchio di qualità cui hanno aderito 34 Comuni e oltre 300 aziende della provincia di Pisa: strutture ricettive, produttori agroalimentari e dell’artigianato, ristoranti e botteghe, musei e parchi naturali. Su www.terredipisa.it si trova la descrizione dei territori, itinerari tematici, un ricco calendario di eventi nonché l’elenco degli aderenti.

MONDO TCI
Oltre a Pomarance, Casciana Terme-Lari e Peccioli, in provincia di Pisa ci sono altre tre Bandiere Arancioni: Casale Marittimo, Castelnuovo Val di Cecina e Volterra. Per scoprirle, consultate il sito www.bandierearancioni.it.
Per visitare il territorio è utile la Guida verde Toscana, 480 pagine illustrate, prezzo al pubblico 29 euro, ai soci Tci 23,20 euro. Acquistabile su www.touringclubstore.com

DORMIRE E MANGIARE
Hotel Portavaldera***, via De Chirico 6, Peccioli, località La Fila, Tel. 0587.672102; www.hotelportavaldera.it. Appena fuori dal centro storico si trova l’unico albergo di Peccioli. Moderno e funzionale, con annesso ristorante Congusto (www.congustoristorante.com) che propone una cucina del territorio con un tocco di originalità. Camera doppia da 80 euro.

Agriturismo Tenuta di Ghizzano, Peccioli, località Ghizzano. Tel. 0587.630096; www.tenutadighizzano.com. Un agriturismo diffuso, una cantina prestigiosa che organizza tour degustazioni di vino e olio. Negli appartamenti è possibile prenotare una cuoca per cucinare. Da visitare anche il piccolo giardino all’italiana della villa quattrocentesca delle contesse Ginevra e Francesca Venerosi Pesciolini.

Vecchia Fattoria Castelli, Usigliano di Lari, tel. 0587.685047; www.vecchiafattoriacastelli.it. Una tradizionale fattoria toscana, che risale al Settecento e successivamente ampliata insieme alla cantina annessa, con ampi appartamenti a disposizione degli ospiti e una sala ristorante. La cucina è il regno di mamma Lucia. Olio, vino e frutta sono di produzione propria e nella cantina c’è una piccola esposizione permanente di presepi.

Agriturismo Fattoria Statiano, Pomarance, località Micciano. Tel. 338.5057879; www.agriturismostatiano.com. In posizione isolata e panoramica, sotto un cielo stellato impossibile da vedere in città, Tina, Paolo, 9 gatti e  due cani offrono ospitalità rustica e genuina. Come azienda agricola producono cereali, verdure, vino e olio extravergine d’oliva. A disposizione degli ospiti cinque camere, quattro appartamenti, diversi ambienti comuni e una piscina. Camera doppia da 75 euro.

Vapori di birra, Sasso Pisano. Tel 0588.26156; www.vaporidibirra.com. Birrificio artigianale – il primo al mondo alimentato con l’energia geotermica – con (ottima) piccola cucina toscana: zuppe, carne, taglieri con salumi e formaggi.

Eat Valdera, Peccioli, località La Fila; www.eatvalderabio.it. Piccola bottega di prodotti bio del territorio accanto all’hotel Portavaldera, propone le piccole eccellenze della Valdera, dalle più classiche – pasta, olio, vino, pasticceria secca – a quelle più insolite: chiocciole, zafferano, confettura di patate, pasta al limoncello.
 
Liquoreria Meini, Lari. Tel. 0587 685122; www.liquoreriameini.com. Ponce alla livornese, Amaro M74 e Festa di Ciliegie, liquore legato al frutto “tipico” di Lari, sono il fiore all’occhiello di questa liquoreria in via Belvedere, fuori dal centro storico, che su prenotazione organizza anche degustazioni guidate.

Pastificio Martelli, Lari. Tel. 0587 684238; www.famigliamartelli.it. Pastai dal 1926, nel centro storico di Lari, in via dei Pastifici (appunto), producono pasta di semola 100% trafilata al bronzo nella tradizionale confezione gialla che usavano i pastai di una volta quando vendevano a peso. Pluripremiata e apprezzata in tutto il mondo.

Pane di Montegemoli, presso il Panificio Fratelli Martini, via della Camminata, Ponteginori e in molti punti vendita e ristoranti toscani (li trovate su www.panedimontegemoli.it).