Guida al viaggio: Gradara, un borgo pieno di ristoranti

 

 

DA SAPERE
Gradara è nel Nord delle Marche, in provincia di Pesaro e Urbino. E’ Bandiera arancione Tci
Per info sugli eventi organizzati nel corso dell’anno, consultare il sito www.gradara.org

MONDO TCI
Le Bandiere Arancioni nelle Marche sono 23, potete scoprirle tutte su www.bandierearancioni.it
Per conoscere il territorio, si consiglia la Guida verde Marche, 264 pagine; prezzo 24,90 €, ai soci Tci 19,92 €. Acquistabile su www.touringclubstore.com

ARRIVARE
La stazione ferroviaria più vicina è a Cattolica, a circa 6 km; l’aeroporto quello di Rimini, a 20 km.

DORMIRE
In centro storico non ci sono hotel ma solo piccole strutture, affittacamere e b&b; li trovate tutti su www.gradara.org/gradara/alloggi/. Fra gli altri segnaliamo La Loggia (tel. 0541.964154) e la Dimora della Rovere (tel. 338.7533415).
In alternativa si può scegliere uno degli innumerevoli alberghi lungo la costa, a Cattolica o a Gabicce Mare (la nostra selezione su www.touringclub.it/convenzioni).

MANGIARE
Nel centro storico di Gradara ci sono 14 ristoranti che propongono cucina tradizionale a prezzi mai eccessivi.
Segnaliamo Il bacio, in via Roma 10, tel. 349.1244990; La botte, in piazza V Novembre 11, tel. 0541.964404; e appena fuori dalle mura l’osteria Il gufetto (via Cappuccini 9, tel. 0541.964127), specializzata in carne alla brace.