Leonessa: uno scrigno d’arte sui Monti Reatini

Bandiera Arancione Tci, Leonessa (Ri) è tra le mete invernali più apprezzate dei Monti Reatini. Si scia a Campo Stella, versante nord del Terminillo, e a Fontenova sull’anello di sci di fondo.
Fondata nel 1278, Leonessa è anche cittadina d’arte: nel bel centro storico, fatto di case medievali, portici, nobili palazzi rinascimentali e chiese gotiche, spiccano il santuario di S. Giuseppe da Leonessa in stile barocco; la chiesa e il chiostro di S. Francesco, che ospita un museo demo-antropologico; piazza VII Aprile con la chiesa e il convento di S. Pietro e la fontana Farnesiana. A Leonessa nacque il compositore Bixio Cherubini, autore fra l’altro di Mamma e il Tango delle capinere.
Fra i piatti tipici, da assaggiare quelli realizzati con il farro e le patate della zona (protagoniste anche della sagra più importante dell’anno): le tartellette di farro allo stracchino, la polenta leonessiana, con farina di farro, lenticchie e salsicce, e la schiacciatina di patate con gamberi di fiume.

Oltre a Leonessa, nei dintorni di Terminillo si trova anche Labro, il cui castello del X secolo domina l’abitato. Scoprite tutte le Bandiere Arancioni del Lazio su www.bandierearancioni.it.

 

Peso: 
0