Bellano, tra gli umori del lago di Como. Info pratiche

Dove dormire, dove mangiare e cosa vedere nel comune Bandiera Arancione

ARRIVARE
La stazione Fs di Bellano si trova sulla linea per Sondrio-Tirano, a circa un’ora da Milano. In auto, superstrada 36, uscita Bellano. Bello e assai sconografico arrivare con il battello da Como, Varenna, Bellagio e, nella bella stagione, da Lecco (navigazionelaghi.it, sconto soci Tci sui biglietti).

DORMIRE
Bellano non è mai stata turistica, dunque ci sono solo un paio di alberghi (tra cui il rinnovato Meridiana in riva al lago, via Carlo Alberto 19; tel. 0341.821126; meridianotel.it) ma diversi b&b, il locale ufficio turistico (la sede si trova nel Municipio in via Vittorio Veneto 23, tel. 335.1752102; discoveringbellano.eu) potrà fornirvi tutti i contatti.

MANGIARE
La trattoria di paese frequentata da personaggi degni dei libri di Vitali è la trattoria del Ponte (via Cavour 12; tel. 0341.810301) un luogo spartano dove assaggiare la cucina del lago. Direttamente a lago, i ristoranti Cavallo Bianco (via Vittorio Veneto 29, tel. 0341.810307) e la Darsena, con cucina di lago e valtellinese (via Carlo Alberto 8; tel. 0341.810317; ristoranteladarsena.eu).

DA VEDERE
L’attrazione principale è l’Orrido, stretto canyon sul torrente Pioverna, da quest’anno con un allestimento rinnovato. In paese passa il Sentiero del Viandante, il primo Cammino certificato dal Touring Club Italiano, che oggi parte da Lecco e arriva per ora a Piantedo, Sondrio.

MONDO TOURING
Dal 2017 Bellano è Bandiera Arancione Tci. Sul lago ci sono anche Menaggio e Torno, entrambi in provincia di Como: da scoprire su www.bandierearancioni.it.
Per visitare il borgo e la zona circostante è perfetta la nuova edizione della Guida Verde Lombardia (400 pag., 29,90 €, 24,82 € soci Tci). Comoda anche la guida Pocket Milano e Laghi (160 pag., 12,90 €, soci Tci 10,82 €).

Peso: 
0