La pagella di Benny

Il viaggio
Dobbiamo avere il microchip ed essere in regola con le vaccinazioni e l’antirabbica.

Traghetto
Dall’Italia imbarco ad Ancona, Bari o Venezia per Patrasso in Grecia, da dove si raggiunge via terra il Pireo in tre ore. Qui salpano ogni sera i traghetti per Creta, con arrivo la mattina presto. Anek (www.anekitalia.com) e SuperFast (www.superfast.com) hanno cabine per uomini e cani, con il pagamento di un supplemento; con Minoan (www.minoan.gr) viaggiamo gratis, ma non possiamo stare in cabina: ci sono canili dove – ahimè – dobbiamo trascorrere la notte.
Se siete di piccola taglia e avete il trasportino, potete chiedere di dormire con il vostro due piedi: i greci cercheranno di venirvi incontro.

Aereo
Le compagnie low cost non ci ammettono né a bordo né in stiva. Aegean (it.aegeanair.com) vola su Heraklion e Chania via Atene e ci accetta in cabina fino a 8 kg con il trasportino. Alitalia (www.alitalia.com) vola da Roma ad Atene e ci accetta in cabina se pesiamo fino a 10 kg. Stesse regole, pagando 30 euro,
sui collegamenti per Creta di Blue Panorama (www.blu-express.com) da Roma e Catania.

Dormire
Sulle coste sud e ovest dell’isola si soggiorna in piccole pensioni familiari, dove di solito siamo benvenuti senza supplemento. Ecco i miei indirizzi preferiti (e dove ho dormito gratis).
Hotel Amphora: nel porto veneziano di Chania, una casa d’epoca con terrazza (doppia da 110 euro, tel. 0030.2821093224; www.amphora.gr).
Laguna di Balos: campeggio libero consentito solo la notte, noleggio tende presso l’unica taverna (da 15 euro).
Sunset: bungalow a due passi dal sito archeologico e dalla magnifica spiaggia di Falassarna. La cucina è deliziosa e i quattro zampe di casa molto simpatici
(doppia 40 euro, tel. 0030.2822041204; www.sunsethotel.biz)
Kalamaki Studios: tre monolocali con terrazzino sulla spiaggia di sabbia di Kalamaki. Ombrelloni e lettini gratis al CoolCafè
(40 euro, tel. 348.5265705; www.kalamakistudios.com).

Trasporti
I mezzi pubblici scarseggiano, l’isola è grande e le distanze importanti. Per muoversi in piena libertà è consigliabile noleggiare un auto.

Locali pubblici
I quattro zampe sono benvenuti in bar, ristoranti e negozi (tranne i supermercati). 

Spiagge

Le spiagge delle coste meridionali e occidentali sono magnifiche, selvagge e soprattutto... senza divieti per noi. Spesso è possibile noleggiare lettino e ombrellone, ma il sole è molto caldo ed è importante che il vostro bipede porti una scorta d’acqua abbondante anche per voi.

Randagismo

A Creta ho giocato con tanti pelosi vagabondi. Molti hanno un due zampe di riferimento, ma spesso si lasciano dietro un gran numero di cuccioli, sfamati dai turisti e dai proprietari delle taverne. Poi, però, l’estate finisce, e loro si trovano soli. Piccole associazioni si occupano di trovare loro una casa in Europa. Purtroppo manca una politica di sterilizzazione e anche i quattro zampe che vivono nei grandi centri abitati non hanno l’aria di passarsela bene, per non parlare di quelli che vivono alla catena.