Viaggiare per gioco: Tzolkin, ovvero facciamo un giro fra i templi maya

Come promesso qui, vi propongo alcuni tra i giochi da tavolo che partecipano al concorso Gioco dell'anno 2013. Quali? Quelli che sono per molti versi legati al mondo del viaggio, in maniera diretta o evocativa. E ce ne sono parecchi.
Partiamo con Tzolkin, il calendario maya, un gioco italiano (gli autori sono marchigiani) con editore cecoslovacco/italiano, che ci catapulta nel mondo dei maya al massimo della sua espansione. Il tabellone, una gioia per gli occhi, contiene sei ruote dentate, una grande centrale che è appunto lo Tzolkin, il calendario che scandisce la duarata della partita, e altre cinque a essa collegate che rappresentano i più importanti centri Maya: Palenque, Tikal , Yaxchilan, Uxmal e Chichen Itza, sede dei misteriosi teschi di cristallo...

I giocatori, da 2 a 4, sono impegnati nel raccogliere mais, risorse, costruire edifici e soprattutto portare offerte agli dei, tutte azioni che in maniera diversa daranno loro punti per la vittoria finale. Tzolkin è un gioco complesso, che prevede un elevata capacità di pianificazione: i vostri omini, infatti, vengono posizionati sulle ruote e più tempo vi restano, maggiori saranno le risorse che ne ricaverete. Ma nel frattempo, resterete senza...
 

 
 
Perché ci piace: Tzolkin è un viaggio non solo geografico, ma anche nel tempo, e pur non avendo nessuna pretesa di insegnarvi la storia e la cultura maya, riesce a riprodurne tutte le suggestioni e i centri nevralgici con grande efficacia. Se l'ambientazione vi incuriosisce e non avete paura di un regolamento complesso - la scatola dice da 12 anni in su, io farei anche 14 - sono sicuro che Tzolkin vi riserverà grandi soddisfazioni. E poi potrete dire di aver provato il gioco da tavolo italiano più apprezzato di sempre, almeno stando a quanto si legge nei forum europei riservati agli appassionati (nerds o geeks, fate voi).
 

Altri post di Luca "sulfureo" Bonora

Ritratto di luca_bonora
22/11/2018 - 11:15
Questo finesettimana, da venerdì 23 a domenica 25 novembre, FieraMilanoCity ospita l’edizione 2018 di G! come Giocare, la grande manifestazione dedicata soprattutto, ma non esclusivamente, ai bambini da 2 a 12 anni. Questa undicesima edizione dell’evento occupa due interi padiglioni della Fiera,...
Ritratto di luca_bonora
01/10/2018 - 09:45
In un’annata straordinariamente ricca, la Giuria del Gioco dell’Anno, di cui faccio parte, ha selezionato, tra i 41 giochi iscritti al concorso, i seguenti cinque finalisti: Azul: da 2 a 4 abili ceramisti si sfidano per decorare il Palazzo Reale di Evora. Un gioco semplice da spiegare, ma...
Ritratto di luca_bonora
03/09/2018 - 15:00
Usciti (quasi) indenni dalle magiche terre di Oz, ma con la soddisfazione di aver nuovamente messo nel sacco il professor Noside*, torniamo a parlare di escape room da tavolo confrontando i tre prodotti usciti negli ultimi anni: Deckscape (3 avventure indipendenti); Unlock! (3 scatole con 3...
Ritratto di luca_bonora
11/06/2018 - 17:15
Il 31 maggio si sono chiuse le iscrizioni al Gioco dell’Anno 2018, il più importante premio in Italia dedicato ai giochi da tavolo. Sarà la sesta edizione, la più ricca di sempre (41 giochi iscritti per 20 case editrici, entrambi record). Ci aspetta - a me e agli altri giurati - un’estate...
Ritratto di luca_bonora
15/05/2018 - 11:45
In queste pagine, su questo blog, dal 2013 vi presento giochi da tavolo che costituiscono spunti di viaggio, legati a città o Paesi vicini e lontani. Lo faccio nella convinzione che il gioco sia parte integrante del nostro dna: in ogni bar di ogni paese d'Italia si gioca a carte, il poker online...