Mercoledì 17 Ottobre in New York

La febbre da Halloween cresce di giorno in giorno e già molte case e locali hanno iniziato a “vestirsi” in stile zombie. Un’idea per entrare nello spirito giusto potrebbe essere quella di visitare l’annuale rassegna di zucche al giardino botanico di New York. Se decidete di andare al The Haunted Pumpkin Garden il prossimo weekend (20-21), potrete vedere dal vivo lo scultore Ray Villafane  trasformare le zucche in mostruose creature (www.nybg.org).

Altri post di Mark Perna

Ritratto di Mark_in_NewYork
29/10/2012 - 10:30
Lascio New York dopo settimane di vita intensa alla scoperta di un luogo che non dorme mai. Sono arrivato all’inizio dell’autunno e ora l’aria è già più vicina all’inverno. Ma qui nessuno sembra accorgersene a parte per le luminarie natalizie che iniziano a spuntare qua e la. Qualche bavero alzato...
Ritratto di Mark_in_NewYork
23/10/2012 - 16:23
Eh... è quasi tempo di tornare a casa, purtroppo, ma ho ancora tempo per scoprire una zona che un amico locale mi ha segnalato, il quartiere DUMBO (Down Under the Manhattan Bridge Overpass). Siamo a Brooklyn e questo non è magari proprio una novità visto che quest’area di New York è ormai da tempo...
Ritratto di Mark_in_NewYork
22/10/2012 - 23:57
Vi passo una informazione di servizio che potrebbe rivelarsi utile. A fine ottobre riapre l’accesso all’interno della Statua della Libertà. Precisamente il 28 ottobre. I biglietti per la visita a uno dei simboli di New York si possono già acquistare online e si potrà salire fino alla corono a circa...
Ritratto di Mark_in_NewYork
21/10/2012 - 23:22
Domenica. Archiviato il brunch è ora di andare alla scoperta di cose nuove. La destinazione di oggi vale la pena: Freedom Park. Il progetto originale di questo parco è stato ideato nel 1973 dall’architetto statunitense Louis Kahn nel 1973, ma è stato aperto solo qualche giorno fa. Meglio tardi che...
Ritratto di Mark_in_NewYork
21/10/2012 - 23:21
Nel giorno dello shopping ho notato che fuori negozio di Abercrombie & Fitch, sulla 5th/56th c’è sempre la fila per entrare nel negozio. Faccio fatica a capire perché, ma un consiglio lo vorrei dare ai tanti italiani che si mettono diligentemente in coda (qui siamo in America, niente furbi). C’...