Lione - Heiner Goebbels protagonista della Biennale Musiques en Scène 2014


Compositore, musicista, direttore d'orchestra e professore presso il Justus-Liebig-Universität di Gießen (Hessen, Germania), Heiner Goebbels compirà 62 anni il prossimo 17 agosto. Da diversi decenni la ricerca di Goebbels si spinge nei territori impervi o indefiniti della musica d'avanguardia e del teatro musicale, con l'obiettivo di colmare un vuoto o cercare un anello di congiunzione tra suono, azione scenica e immagini, che tradizionalmente sono ritenuti ambiti non contigui dell'espressione e della comunicazione umana.

Tra il 1982 e il 1992 Goebbels si è confrontato anche con generi musicali più accessibili come il rock sperimentale e il jazz creando l'ensemble Cassiber in cui hanno suonato Alfred Harth, Chris Cutler e Christoph Anders. Tra le opere più famose di Goebbels ci sono i lavori firmati con lo scrittore Heiner Müller (nato il 9/1/1929 a Eppendorf, ex-DDR, morto a Berlino il 30/12/1995) come "Die Befreiung des Prometheus" ("La liberazione di Prometeo", 1985).


Goebbels guarda sempre con attenzione al lavoro di autori vicini al socialismo, come il citato Müller, Bertolt Brecht e Hanns Eisler. A partire dagli anni Novanta la notorietà di Goebbels è cresciuta, i suoi lavori sono stati incisi su album apprezzati dalla critica e dal pubblico specializzato, opere innovative come "Surrogate Cities" (del 1994, con testi di Paul Auster, Heiner Müller, Hugo Hamilton) sono state eseguite in Europa, Stati Uniti e Australia. Nel 2001 Heiner Goebbels ha vinto il premio "Best Classical Contemporary Composition" alla 43-esima cerimonia dei Grammy Awards.

Due anni fa l'etichetta tedesca ECM ha pubblicato l'opera "Stifters Dinge" incisa nel 2007. Si tratta di un lavoro in cui si adagiano strati di suoni, immagini, tra corpi inerti e oggetti in movimento, al fine di catturare l'essenza straordinaria dell'immaginazione umana. Ascoltare l'album citato è un'esperienza ma vedere dal vivo "Stifters Dinge" supera qualsiasi aspettativa e consente alla audience di partecipare attivamente alla rappresentazione/installazione.

Al lavoro di Heiner Goebbels viene dedicata in questi giorni un'ampia retrospettiva alla Biennale Musiques En Scène di Lione. Dal 5 al 29 marzo verranno presentate molte opere dell'autore tedesco, tra cui "Max Black", "Stifters Dinge", "I went to the house but did not enter", "Songs of Wars I" (versione in lingua francese), "Surrogate Cities" e "Suite for Sampler and Orchestra of Surrogate Cities". Prevista la proiezione del video con sound installation "GENKO AN 69006".
Video > Heiner Goebbels presenta "Stifter Dinge" (in lingua inglese)

Altri post di Maurizio Principato

Ritratto di Maurizio_Principato
24/11/2014 - 07:45
LUMEN DRONES (Ecm REcords, 2014) Tre anni fa un piccolo ensemble di musicisti entrava negli studi di registrazione ABC di Etne (un paese di circa quattromila abitanti ubicato a sud di Bergen, sulla costa Atlantica della Norvegia) per incidere un disco di musica strumentale intitolato Lumen Drones...
Ritratto di Maurizio_Principato
28/10/2014 - 16:30
Nel 2014 il pianoforte è, e continua a essere, uno degli strumenti musicali tradizionali maggiormente proiettati verso il futuro. Ci sono pianisti eccellenti che, in ogni angolo del mondo, esprimono e comunicano le numerose sfaccettature della sensibilità contemporanea. C'è davvero di tutto: il...
Ritratto di Maurizio_Principato
18/04/2014 - 10:39
Cos'è la musica? Tonalità, altezze, ritmi, tempi, melodie, armonie. E geografie. Dividere la musica in generi può essere utile per provare a capire di cosa si sta parlando ma, oggi più che mai, niente ha maggior efficacia del contestualizzare geograficamente la musica e/o i musicisti: la parola "...
Ritratto di Maurizio_Principato
09/04/2014 - 19:27
Compie quarantun anni il longevo e conosciuto festival jazz norvegese Vossa Jazz che tradizionalmente si tiene nella cittadina di Voss. I quattordicimila abitanti di questo piccolo centro, ubicato nella contea di Hordaland, a qualche decina di chilometri da Bergen, attendono anche quest'anno la...
Ritratto di Maurizio_Principato
14/03/2014 - 17:57
Due festival prendono il via venerdì 14 marzo 2014 a Monaco, in Germania. Il primo è il Pogorausch Festival 2014, un appuntamento annuale dedicato alla musica punk rock. Il Festival si tiene al Backstage di Neuhausen-Nymphenburg (distretto 9 della città di Monaco) e terminerà la notte tra il 15 e...