Tempo di castagne? Tempo di funghi? No, tempo di... foliage

Come cambia il linguaggio per la motivazione di un viaggio

Quando arrivava l'autunno, ed ero ragazzo, c'era la frenesia di tornare in montagna, dopo la sbornia di passeggiate estive, per ricalcare i sentieri e addentrarsi nei boschi alla ricerca dei funghi e, se la quota lo consentiva, anche delle castagne.

Poi con normative più restrittive degli ultimi decenni l'entusiasmo sia per la raccolta delle castagne sia dei funghi è andato un po' scemando. Vuoi per i tesserini a pagamento, vuoi per non correre il rischio di avere gomme sgonfiate dai valligiani se parcheggiavi le auto in certi boschi molto produttivi, si è cercato di trascorrere i week end in un altro modo. E magari non più in montagna!

Da qualche tempo, invece, la parola d'ordine all'arrivo dell'autunno, di uffici turistici, consorzi di ristoratori e albergatori, aziende di soggiorno è: tornate in montagna per ammirare il foliage!

Ecco la nuova parola magica: foliage, per l'appunto! Non esiste una traduzione letterale di questa parola (fogliame!!!), ma il significato è indubbio: il mutamento di colore in autunno delle foglie degli alberi. La moda di andare in giro, di fare un viaggio, per ammirare il foliage è nata in Nordamerica, nel New England e in Canada. Qui alberi maestosi si tingono di vari colori, dal bruno, al giallo, al rosso vino. Un'estasi per pittori e fotografi.

E da qualche anno il foliage è una parolina magica sfruttata anche in Italia da agenzie turistiche e aziende di soggiorno. E' di oggi un comnicato stampa che promuove pacchetti per soggiorni nel parco nazionale del Gran Paradiso e nel parco regionale del Monte Avic, in valle d'Aosta (www.giroparchi.it). Si va in montagna quindi per ammirare il fall foliage: i tappeti di foglie colorate cadute per terra o il foliage, ossia gli alberi con le foglie ancora al lorto posto, ma di tante sfumature di colore.

MI si chiederà dove ammirare il foliage in Italia. Risponderei in ogni posto naturale dove sono presenti boschi (non di conifere, salvo i larici, gli unici che si colorano di arancione), quindi in ogni regione, dal Piemonte alla Sicilia. La differenza la fanno le essenze: ogni albero ha foglie che si tingono di un colore specifico: l'acero di giallo, il faggio di marrone, il ciliegio di rosso.

Vorrei concludere con la proposta di utilizzare un nome italiano per questo fenomeno che ormai ha un significato turistico. Ma al momento non mi viene. Avete qualche idea in proposito?

 

Altri post di Piero Carlesi

Ritratto di pierocarlesi
06/12/2018 - 21:00
Poter gustare molte specialità valtellinesi si può a Milano, in questi giorni, se si visita a Rho-Fiera L’artigiano in fiera. Certo, al noto salone di Milano, frequentato da migliaia di visitatori, si può gustare di tutto, anche cibo etnico e di molte regioni d’Italia, ma noi che siamo vicino al...
Ritratto di pierocarlesi
03/12/2018 - 09:30
Si sono tenuti nei giorni scorsi due festival cinematografici molto importanti per gli appassionati di natura. A Sondrio si è svolta la 32a edizione del Sondriofestival dedicato ai documentari girati nei parchi e nelle riserve di tutto il mondo. L’edizione era molto attesa perché debuttava la nuova...
Ritratto di pierocarlesi
13/11/2018 - 19:00
  Il ciclone che ha imperversato nei primi giorni di novembre sull'Italia ha provocato danni ingentissimi in diverse regioni. Ma il Club alpino italiano che ha adottato da sempre la montagna ha vooluto venire incontro alle regioni del Nordest – Trentino-Alto Adige, Veneto e Friuli-Venezia Giulia –...
Ritratto di pierocarlesi
17/10/2018 - 11:15
BRESSANONE 14 ottobre 2018 - In una splendida giornata di sole tiepido a Bressanone, in occasione dell'International Mountain Summit, giunto al 10° anno, incontro Tamara Lunger, oggi unanimemente riconosciuta come la più brava alpinista della Repubblica italiana.Classe 1986, figli di Hansjorg...
Ritratto di pierocarlesi
19/09/2018 - 14:45
Da martedì 25 a venerdì 28 settembre, presso il Cinema Delfino di Milano (piazza Piero Carnelli, quartiere Forlanini) , nel Municipio 4, si terrà la settima edizione del Milano Mountain Film Festival, organizzato da Associazione Montagna Italia, in collaborazione con diversi enti milanesi. L’...