Musica in movimento - Il jazz gioioso di Stefano Bollani

Nel 2014 il pianoforte è, e continua a essere, uno degli strumenti musicali tradizionali maggiormente proiettati verso il futuro. Ci sono pianisti eccellenti che, in ogni angolo del mondo, esprimono e comunicano le numerose sfaccettature della sensibilità contemporanea. C'è davvero di tutto: il lirismo dolente e al contempo viscerale di Keith Jarrett, il rigore innervato di intuizioni geniali di Brad Mehldau, il romanticismo evanescente di Ludovico Einaudi, il neoclassicismo adattato al gusto delle masse di Giovanni Allevi, la poesia vibrante di Remo Anzovino, l'energia nervosa ma rassicurante di Martin Tingvall.

Tra i numerosi pianisti in attività, l'effervescente e instancabile Stefano Bollani è sicuramente il più eclettico. 
Il suo recente Joy In Spite Of Everything (etichetta Ecm) descrive una convincente incursione nel mondo del jazz e della musica d'improvvisazione.
Nove brani inediti, tutti strumentali, in cui Bollani assume al contempo il ruolo di guida (parlare di 'band leader' sarebbe fuori luogo: è a tutti gli effetti un lavoro di gruppo, dove ogni membro del quintetto agisce con pari valenza), di facilitatore e di complice. Non tutti i pezzi sono immediati ma, dopo qualche ascolto, si entra in un mondo di melodie e climi armonici di grande intensità. Merito di Bollani e di chi suona con lui: Jesper Bodisen al contrabbasso, Morten Lund alla batteria, Mark Turner al sax tenore e il grande Bill Frisell alla chitarra elettrica.
Chi chiede alla musica di essere il tramite per raggiungere i sogni troverà in Joy In Spite Of Everything un buon punto di passaggio.

A cura di Maurizio Principato

Altri post di Maurizio Principato

Ritratto di Maurizio_Principato
24/11/2014 - 07:45
LUMEN DRONES (Ecm REcords, 2014) Tre anni fa un piccolo ensemble di musicisti entrava negli studi di registrazione ABC di Etne (un paese di circa quattromila abitanti ubicato a sud di Bergen, sulla costa Atlantica della Norvegia) per incidere un disco di musica strumentale intitolato Lumen Drones...
Ritratto di Maurizio_Principato
18/04/2014 - 10:39
Cos'è la musica? Tonalità, altezze, ritmi, tempi, melodie, armonie. E geografie. Dividere la musica in generi può essere utile per provare a capire di cosa si sta parlando ma, oggi più che mai, niente ha maggior efficacia del contestualizzare geograficamente la musica e/o i musicisti: la parola "...
Ritratto di Maurizio_Principato
09/04/2014 - 19:27
Compie quarantun anni il longevo e conosciuto festival jazz norvegese Vossa Jazz che tradizionalmente si tiene nella cittadina di Voss. I quattordicimila abitanti di questo piccolo centro, ubicato nella contea di Hordaland, a qualche decina di chilometri da Bergen, attendono anche quest'anno la...
Ritratto di Maurizio_Principato
14/03/2014 - 17:57
Due festival prendono il via venerdì 14 marzo 2014 a Monaco, in Germania. Il primo è il Pogorausch Festival 2014, un appuntamento annuale dedicato alla musica punk rock. Il Festival si tiene al Backstage di Neuhausen-Nymphenburg (distretto 9 della città di Monaco) e terminerà la notte tra il 15 e...
Ritratto di Maurizio_Principato
09/03/2014 - 18:15
Compositore, musicista, direttore d'orchestra e professore presso il Justus-Liebig-Universität di Gießen (Hessen, Germania), Heiner Goebbels compirà 62 anni il prossimo 17 agosto. Da diversi decenni la ricerca di Goebbels si spinge nei territori impervi o indefiniti della musica d'avanguardia e...