Un sabato di Performance nel treno italo-svizzero ARTRANSIT

Sta per partire un treno carico carico di… performer! Sabato mattina, il 15 novembre, da Milano Centrale a Zurigo Hardbrucke in giornata, dalle 10.15 alle 19.43, sarà in viaggio ArTransit, vagoni e vagoni su cui si ritroveranno a contatto diretto artisti e pubblico secondo il progetto di confronto e scambio intergenerazionale messo in atto dalla Fondazione Svizzera Pro Helvetia e i suoi partner. In realtà il treno è il perno e il punto centrale di un progetto più ampio di approfondimento sulle arti performative partito già in settembre e che ha visto e vedrà fino a maggio un susseguirsi di spettacoli, performance, mostre e eventi come quello di domani. Dal Teatro San Materno ad Ascona, al Teatro Out Off a Milano, fino allo Spazio VIAFARINI sempre a Milano e ZHdK, Università delle Arti di Zurigo, o il Toni-Areal Zurigo, l’idea è di coinvolgere curatori, artisti, gallerie, scrittori, attori e registi, in spazi espositivi e non, oltre a teatri, per un approfondimento sulla performance come genere artistico: domani il treno speciale della TILO partirà con a bordo artisti svizzeri e italiani che proporranno delle performance, mentre altri attori leggeranno testi di Carlo Emilio Gadda ed Enrico Filippini. Gli attori e i performer interagiranno direttamente con i passeggeri, e contemporaneamente degli ulteriori attori non professionisti provenienti da paesi lungo la linea del Gottardo proporranno delle loro performance sulle stazioni di passaggio: saranno azioni collettive, preparate con i reparti di Pedagogia Teatrale di Art Education della ZHdK (Università delle Arti di Zurigo). Prima di ripartire da Zurigo a Milano, poi, si svolgeranno altre sei performance presso lo spazio dei Toni-Areal, nel campus della ZHdK: questo diventerà una piattaforma laboratoriale in cui è lo scambio che qui dentro si consumerà a definire la stessa funzione dello spazio.

www.artransit.ch, www.tearosanmaterno.ch, www.viavai-cultura.net

Altri post di Marta Calcagno Baldini

Ritratto di jula
15/09/2017 - 17:00
Intervista a Giandomenico Di Marzio che con Paolo Manazza ha creato e cura Wopart: l'arte su carta in fiera a Lugano alla sua seconda edizione dal 15 al 17 settembre  “Il mercato del collezionismo dei quadri è come quello delle figurine ormai: ce l’ho, non ce l’ho. Qui è diverso, si tratta di un...
Ritratto di jula
30/05/2016 - 17:30
Si tratta di vero e proprio mecenatismo: il Duomo di Milano ha commissionato all'artista spagnolo Jorge R. Pombo (Barcellona, 1973) la mostra "Relegare", 15 opere di arte contemoporanea collocate nella Chiesa di San Gotardo in Corte e nel Grande Museo del Duomo fino al 31 agosto 2016. Non si tratta...
Ritratto di jula
02/12/2015 - 14:30
Il Brasile è entrato a far parte della sua vita per caso più di trent'anni fa, ma da quel momento è del tutto imprescindibile: siamo al “Lapa”, il ristorante brasiliano nascosto nelle vie vicine a piazza Risorgimento e lontano dalle strade più trafficate, disegnato, arredato e aperto neòl 2014 in...
Ritratto di jula
25/11/2015 - 16:30
  Sarà anche l'ennesima mostra di arte contemporanea, ma è la prima da tempo in cui finalmente compare una sezione dedicata alla Performance. Ha aperto questa mattina, e prosegue fino al 6 marzo, alla Triennale di Milano proprio "Ennesima", "una mostra di mostre", come la definisce lo stesso...
Ritratto di jula
11/10/2015 - 15:30
Lunedì 12 ottobre nell’Università Statale di Milano, in via Festa del Perdono 3, alle ore 16.45 aula 211, Emma Dante, regista, drammaturga e attrice teatrale (Palermo, 1967) incontrerà studenti e pubblico (ingresso libero). Coordinerà il convegno Paolo Inghilleri, Professore Ordinario di Psicologia...