Un libro su Venanzio Sella, fratello di Quintino

Venerdì 13 gennaio alle ore 17, presso l’Accademia delle Scienze di Torino, verrà presentato al pubblico il libro di Valerio Castronovo “Giuseppe Venanzio Sella. Imprenditore e uomo di studi”.
Fratello maggiore di Quintino, di cui assecondò l’attività politica e di governo, Giuseppe Venanzio fu imprenditore di spicco nell’Italia agli esordi dell’unità nazionale, oltre che valido studioso nel campo delle scienze fisico-chimiche. Membro della Giuria internazionale per il settore laniero all’Esposizione Universale di Londra del 1862 e in quella di Vienna del 1873, percorse mezza Europa per acquisire le soluzioni più efficaci per l’incipiente sviluppo dell’industria manifatturiera e del credito bancario in Italia. Fu ammiratore della Germania di Bismarck per i suoi progressi in campo tecnico e scientifico oltre che per il suo sistema educativo. Appassionato studioso di fotografia, nel 1856 pubblicò il primo manuale italiano di arte fotografica, il “Plico del Fotografo”, che fu presto tradotto anche in altre lingue. Valerio Castronovo ne ripercorre la vita, offrendoci il ritratto di un uomo dai molteplici interessi e dalle molte capacità.
 Oltre all’autore - professore di Storia dell’impresa e dell’organizzazione aziendale alla LUISS,  già professore ordinario di Storia moderna all’Università di Milano e di Storia contemporanea all’università di Torino -  interverranno il prof. Giovanni Zanetti - già professore ordinario di Economia politica all’Università di Torino - e il prof.  Enrico Filippi - già professore ordinario di Economia aziendale all’Università di Torino. Introdurrà e presiederà l’incontro Massimo Mori, professore ordinario di Storia della filosofia all’Università di Torino.

Altri post di Piero Carlesi

26/05/2017 - 15:00
La mostra sulle quattro generazioni di guide alpine Lenatti, dopo essere stata a Chiareggio (So) lo scorso anno è giunta a Milano e resta aperta fino al 10 giugno 2017 nel Chiostro Orientale del Palazzo delle Stelline in corso Magenta 59 (ingresso libero). La mostra prende spunto da un "unicum" a...
17/05/2017 - 14:45
Desidero segnalare questa iniziativa perché travalica il concetto del semplice spot turistico promosso da una località o da un albergo. Qui si tratta di fare un soggiorno in montagna e godere dei bagni di fieno dopo che il fieno lo si è davvero tagliato con la falce. Certo ci vuole un po' di...
15/05/2017 - 12:00
Seguendo i sentieri sulle montagne, non solo in Italia, ma in tutto il mondo, è molto facile imbattersi in speciali segnali che indicano la via giusta: i cosiddetti ometti di pietra. Si tratta, per chi non lo sapesse, di una serie di sassi, uno sopra l'altro, dal più grande, in basso, al più...
12/05/2017 - 10:30
In occasione della chiusura, ieri 11 maggio, della mostra Design for food con protagonista il Compasso d'Oro per il cibo, la sua cultura, i suoi oggetti, che è stata inaugurata lo scorso 5 maggio, Bosca, l'azienda vinicola di Canelli (/At) leader delle bollicine in tutto il mondo ha presentato lo "...
11/05/2017 - 11:15
Nasce da una tavola rotonda del Gruppo italiano scrittori di montagna (Gism) tenutasi la scorsa settimana a Trento in occasione del Trentofilmfestival l'appello a raccogliere i mozziconi di sigaretta sui sentieri. Lo ha lanciato chi scrive, già vicepresidente vicario del Gism, nell'ambito di una...