Come affrontare la montagna in sicurezza d'inverno

Appuntamento domenica 15 gennaio 2017
Un'idea per andare in montagna domenica 15 gennaio? Se siete in Trentino, per esempio, Canazei, in Veneto Falcade, in Alto Adige l'area sciistica del passo Oclini; in Lombardia i Piani di Bobbio, l'Aprica o il passo del Maniva, in Sicilia il Piano Provenzano, sotto l'Etna, in Liguria il passo del Faiallo o Santo Stefano d'Aveto. E ancora, in Piemonte il lago del Mucrone, Alagna Valsesia, l'alpe Devero o Ceresole Reale e in Friuli-Venezia Giulia Sella Nevea o Piancavallo.
Perché proprio in questi e in altri luoghi il 15 gennaio? Perché il Club Alpino Italiano e il Soccorso Alpino e Speleologico organizzano domenica prossima l'edizione 2017 di Sicuri con la neve, la giornata nazionale di sensibilizzazione e prevenzione degli incidenti tipici della stagione invernale, causati in larga parte da valanghe, scivolate su ghiaccio e ipotermia. Incidenti che purtroppo anche in questa stagione si stanno ripetendo, come riportano le cronache dei giornali.

In decine di località montane di 16 regioni saranno organizzati convegni, presidi dei percorsi scialpinistici ed escursionistici, con la diffusione di utili consigli e la raccolta di dati statistici, allestimenti di stand informativi e campi neve, con dimostrazioni di ricerca e di autosoccorso in valanga.
Piemonte, Lombardia e Toscana sono le regioni con il maggior numero di appuntamenti, che si rivolgono a tutti gli appassionati, sciatori ed escursionisti, che desiderano apprendere e mettere in pratica i principi di una corretta frequentazione dell'ambiente innevato, della gestione dell'autosoccorso, della ricerca con l'Artva e con le unità cinofile. È importante infatti sia conoscere le necessarie precauzioni da prendere prima dell'escursione, sia sapere come comportarsi in caso di incidente.

“Un'adeguata formazione dei frequentatori della montagna e la prevenzione dei possibili infortuni sono da sempre tra le priorità per le quali il CAI e il Soccorso alpino operano con maggior impegno”, afferma il Presidente generale del CAI Vincenzo Torti. “La costante ricerca di una ragionevole sicurezza per gli amanti delle terre alte è l'obiettivo sotteso a giornate come questa, con cui intendiamo promuovere l'attenzione sui possibili rischi cui si va incontro andando in montagna e su quali siano i comportamenti e gli accorgimenti da adottare per ridurli al minimo”.
“Le edizioni passate di “Sicuri con la neve” hanno evidenziato diffuse carenze a livello della preparazione personale, della valutazione del rischio e dell’uso dell’attrezzatura d’autosoccorso”, afferma il responsabile del progetto Elio Guastalli. “In questo senso, risulta di fondamentale importanza far crescere la consapevolezza personale accompagnata da un indispensabile bagaglio tecnico, in particolare tra i giovani, che permetta di frequentare la montagna in libertà e ragionevole sicurezza”.

La partecipazione è gratuita e aperta a tutti.
Per maggiori info e aggiornamenti su appuntamenti e località interessate: sicurinmontagna.it

 
 

Altri post di Piero Carlesi

29/03/2017 - 11:15
La giuria del Premio Itas del Libro di Montagna ha selezionato la rosa dei 13 finalisti della 43ᵃ edizione tra un totale di 122 opere pervenute da 70 case editrici partecipanti. Record di partecipanti anche per Montagnav(v)entura, il concorso che premia i racconti scritti da giovani autori tra gli...
28/03/2017 - 15:45
Alle ore 19.15 per gentile concessione di Mountain Wilderness Italia, la proiezione del film : Siddiqa e le altre – Un sogno Afghano di Carlo Alberto Pinelli (Presidente di Mountain Wilderness Italia) Fotografia di Alessandro Ojetti –  Italia 54′. Il film ruota intorno alle vicende di tre ragazze...
13/03/2017 - 11:00
A Schio (Vi) sarà inaugurata il 25 marzo 2017 a Palazzo Fogazzaro una mostra sulle Gallerie del Pasubio. L'esposizione, che resterà aperta al pubblico dal 26 marzo al 24 settembre, ripercorre attraverso fotografie, oggetti e documenti d’epoca la storia della strada costruita nel 1917, fra febbraio...
10/03/2017 - 16:00
La storica stazione del Pavillon du Mont Fréty, situata a 2173 m di quota e collegata all’attuale stazione intermedia di Skyway Monte Bianco, è stata interamente ristrutturata e verrà in parte destinata al Museo dedicato alla scoperta della montagna e della storia di Funivie Monte Bianco, risalente...
07/03/2017 - 10:30
Si è conclusa sabato scorso 4 marzo, con grande successo, la seconda edizione del Verona Mountain Film Festival, un evento cinematografico interamente dedicato ad alpinismo, arrampicata ed esplorazione, che si è tenuto presso l’Auditorium del Palazzo della Gran Guardia, in piazza Bra. L'evento è il...