Oggi, la Giornata Nazionale degli Alberi

Che oggi sia la Giornata nazionale degli alberi lo sanno in pochi. La notizia è stata ripresa solo in alcuni siti “verdi”, ma la grande comunicazione l'ha ignorata. Però per noi del Touring la notizia è importante e va sottolineata perché gli alberi sono importanti.

La Giornata è stata istituita con la Legge n. 10 del 14 gennaio 2013 (norme per lo sviluppo degli spazi verdi urbani), per porre l'attenzione sull'importanza degli alberi sia per la vita dell'uomo, sia per l'ambiente.
Da sempre gli alberi ci raccontano la storia, rallentano i fenomeni di dissesto idrogeologico così diffusi nel nostro Paese, mitigano il clima, rendono più vivibili gli insediamenti urbani con parchi e aree verdi, proteggono il suolo e migliorano la qualità dell'aria. Secondo uno studio il verde urbano in Italia assorbe 12 milioni di tonnellate di CO2 all’anno, il 3% del totale.
E non solo: secondo un altro studio condotto da Nature Conservancy, organizzazione che si occupa di tutelare l’ambiente, soltanto tutelando gli alberi già in vita, si contribuisce a ridurre le emissioni di CO2 di 7 miliardi di tonnellate all’anno entro il 2030.

Molti alberi sono secolari: ci sono ulivi nel SudItalia che hanno 7-800 anni; anche il nostro villaggio di Marina di Camerota vanta molti ulivi ultracentenari. Recentemente ho ammirato anche larici di molti secoli in val d'Aosta e in Alto Adige. Diversi libri editi negli ultimi anni hanno portato alla ribalta questi grandi vecchi della natura che hanno attraversato i secoli.

Rispettiamo allora questi amici dell'uomo: già oggi uscendo dai luoghi di lavoro attraversiamo un parco, guardiamoli: sono gli ultimi giorni per molti di loro che hanno le foglie. Ammiriamoli. L'imminenza dell'inverno li spoglierà (si salveranno solo i sempreverdi come molte conifere), ma poi con l'arrivo della primavera torneranno i rinverdirsi e a farci compagnia.

Altri post di Piero Carlesi

Ritratto di pierocarlesi
23/07/2018 - 12:15
Torna, dal 4 al 12 agosto a Breuil-Cervinia e Valtournenche l’appuntamento annuale con il Cervino CineMountain, la rassegna internazionale di film di montagna più alta d’Europa, giunta alla sua XXI edizione. Protagoniste le storie, le avventure e le emozioni a tutto tondo nelle 64 pellicole in...
Ritratto di pierocarlesi
19/07/2018 - 15:15
Sestriere (To) ospita dal 28 luglio al 4 agosto l’ottava edizione del Sestriere Film Festival 2018, evento internazionale dedicato al cinema di montagna, in programma al Cinema Fraiteve. Organizzato dalla Associazione Montagna Italia, in collaborazione con il Comune di Sestriere, il Consorzio...
Ritratto di pierocarlesi
12/06/2018 - 10:45
Domenica 17 giugno, in 45 località di 15 regioni, CAI e CNSAS organizzano presidi di sentieri, ferrate e falesie con momenti informativi sugli accorgimenti da prendere per ridurre il rischio di incidenti, escursioni guidate e dimostrazioni di soccorso Accrescere la consapevolezza dei rischi e dei...
Ritratto di pierocarlesi
06/06/2018 - 16:30
A Fisciano (SA), venerdì 8 giugno 2018 dalle 8.30, Aula Consiliare G. Sessa Geologi, meteorologi, chimici e agronomi, insieme per parlare de' “L’importanza della meteorologia nelle attività antropiche”. Questo il titolo del convegno, organizzato da Ordine dei Geologi della Campania con A.I.S.A.M. (...
Ritratto di pierocarlesi
30/05/2018 - 13:45
Conosco abbastanza la montagna ligure. Qualcuno osserverà: “Come? E il mare?”. Già il mare in Liguria è importante, ma è la montagna che domina il territorio. Una montagna vissuta, terrazzata, coltivata e ricca di storia, come documentano tanti borghi sparsi sulle pendici. Tra il Levante e il...