Muoversi. L'auto dei sogni. Certificata

Innamorati di un’auto del passato, ma troppo inesperti per affrontare il mare magnum di aste e vendite online di vetture d’epoca (e non solo)? In attesa che i costruttori si decidano a riproporre, portate agli standard tecnici di oggi, le icone del passato, da oggi, almeno per le vetture del gruppo Fiat, c’è un’alternativa. Si chiama Fca Heritage e propone in vendita una selezione limitata di auto classiche. Il primo lotto comprende una Duetto Alfa, più propriamente un’Alfa Romeo Spider (1991), una Lancia Fulvia Coupé Montecarlo (1973), una Fiat 124 Spider nella versione Spidereuropa Pininfarina (1981), un’Alfa Romeo SZ (1989) e addirittura una Lancia Appia Coupé (1959).

Alfa Romeo Spider del 1991.

Auto classiche al top
L’iniziativa, battezzata Reloaded by Creators, prevede la vendita di un numero limitato e selezionato di auto classiche, acquisite appositamente FCA Heritage, riportate allo splendore originario e certificate dal costruttore (da qui il nome del servizio). I ricavi ottenuti saranno poi impiegati per finanziare nuove attività di ricerca così da accrescere la collezione storica di FCA. Un’iniziativa culturale, quindi, che prende spunto da quanto già accade nei musei d’arte in tutto il mondo.

Lancia Fulvia Coupé Montecarlo del 1973.

Gioielli a quattro ruote
Il risvolto interessante per chi acquista – sui prezzi in questo segmento di mondo dell’auto è sempre meglio sfumare – è che Alfa Romeo Spider, Lancia Fulvia Coupé Montecarlo e Spidereuropa Pininfarina possono essere inserite nella ricercata categoria delle "ultimate classics", ovvero le ultime evoluzioni prodotte delle loro serie, le più rifinite da un punto di vista di meccanica e design. Quanto ad Alfa Romeo SZ e Lancia Appia Coupé si tratta addirittura di fuoriserie poco note al grande pubblico. Per tutte e cinque queste auto è inoltre previsto un certificato di autenticità, una prima volta per i marchi Alfa Romeo e Fiat.

Maggiori dettagli su queste auto e su FCA Heritage nel sito web www.fcaheritage.com.

 

Altri post di Renato Scialpi

Ritratto di R_Scialpi
22/06/2017 - 17:15
Domenica 25 giugno l’associazione milanese Retake porterà, per la seconda volta nel giro di poche settimane, un gruppo di cittadini volontari a ripulire i muri del terminal bus internazionale di Milano Lampugnano dalle innumerevoli scritte che lo “decorano”. Sia ben chiaro, nulla contro la street...
Ritratto di R_Scialpi
09/06/2017 - 16:30
Era il 26 settembre del 1957 quando tre grandi “corridori automobilisti” di allora – nientemeno che Juan Manuel Fangio, Jean Behra e Louis Chiron – sfilarono sul lungomare di Montecarlo al volante di tre simpatiche minivetture cabriolet di progettazione italiana. I tre testimonial (allora la “...
Ritratto di R_Scialpi
24/05/2017 - 13:45
Game over per Hellö, la compagnia austriaca di bus scesa in campo meno di un anno fa per fare concorrenza a FlixBus, il leader europeo del trasporto passeggeri su gomma. Nata da una costola delle ÖBB Österreichische Bundesbahnen, le ferrovie federali austriache, Hellö aveva come obiettivo offrire...
Ritratto di R_Scialpi
18/05/2017 - 17:15
La notizia è di questi giorni. Mentre l’ufficio stampa di Fca annuncia la sponsorizzazione a marchio Lancia della 30esima edizione del Salone internazionale del Libro, in scena dal 18 al 22 maggio al Lingotto Fiere di Torino, uno dopo l’altro i siti internet stranieri di Lancia spariscono dalla...
Ritratto di R_Scialpi
09/05/2017 - 11:45
Sono bastati un nome e poche parole. Ma quando escono dalla bocca di Elon Musk, guru della tecnologia e fondatore del marchio Tesla, anche le sillabe valgono oro. Quindi l’annuncio che il costruttore californiano di auto elettriche intende far debuttare entro il prossimo settembre il truck Tesla...