Festival: dai parchi alle foreste. Da Sondrio a Mantova

Si sono tenuti nei giorni scorsi due festival cinematografici molto importanti per gli appassionati di natura.

A Sondrio si è svolta la 32a edizione del Sondriofestival dedicato ai documentari girati nei parchi e nelle riserve di tutto il mondo. L’edizione era molto attesa perché debuttava la nuova amministrazione comunale della città dopo le elezioni dello scorso giugno. Il nuovo assessore alla cultura Marcella Frattta ha fatto gli onori di casa affiancata dalla direttrice Simona Nava. Ebbene, è stato un gran successo in continuità con le precedenti 31 edizioni. 11 mila studenti coinvolti nelle scuole, 12mila spettatori hanno assistito alle proiezioni al Teatro comunale in piazza Garibaldi. Piazza dove era allestita sotto una tensostruttura una magnifica mostra sul trentesimo anniversario dell’introduzione dello stambecco sulle Alpi Orobie realizzata da Luca Pellicioli del Cai di Bergamo con il contributo del Comitato scientifico centrale del CAI.
La giuria internazionale, guidata da Eleonora Frigerio e composta da Mireille Chocca, Loredana Dresti, Tara Morrison e da chi scrive, ha avuto l’arduo compito di destreggiarsi tra film tutti meritevoli di segnalazione. Alla fine il Gran Premio città di Sondrio è stato vinto dal film La legge dei leoni – Morte nella radura di Owen Pruemm, uno splendido documentario girato nel parco di Ruaha, in Tanzania. Il premio del parco nazionale dello Stelvio è andato invece a La meravigliosa vita delle farfalle, di Ann Johnson Prum, girato in diversi parchi nazionali. Infine il premio della Regione Lombardia è stato assegnato a Lupi bianchi, i fantasmi dell’Artide, di Oliver Goetzl.

Uno straordinario spettacolo acrobatico ha concluso l’evento della 32a edizione di Sondriofestival.

Se a Sondrio sono andati in scena i parchi, a Mantova al cinema Mignon si è tenuto invece il Festival cinematografico delle foreste, a margine del Forum internazionale delle foreste urbane. Il festival, organizzato dall'associazione Montagna Italia di Roberto Gualdi, in collaborazione con Ersaf e altre istituzioni, ha visto passare sullo schermo una trentina di splendidi documentari sulle foreste di tutto il mondo. Nella sezione Foreste del mondo il primo premio è andato a Sunset over selungo, girato nella foresta pluviale del Borneo, mentre la giuria ha segnalato il film Viaje vegetal. Girato in un remoto villaggio dell’Amazzonia. Invece nella sezione Foreste urbale il premio è andato a Trees trouble, un documentario che illustra come una comunità di cittadini intende tutelare e promuovere il proprio patrimonio naturale all’interno di una città.

Altri post di Piero Carlesi

Ritratto di pierocarlesi
04/09/2018 - 13:00
Al festival ALPS tenutosi a Temù, in valle Camonica, concluso  lo scorso 1° settembre e organizzato dall'associazione Montagna Italia ha vinto il Premio ALPI il film Hansjörg Auer - no turning back, di Damiano Levati, Italia. Grazie a un’estrema accuratezza nell’aspetto tecnico e registico il film...
Ritratto di pierocarlesi
23/07/2018 - 12:15
Torna, dal 4 al 12 agosto a Breuil-Cervinia e Valtournenche l’appuntamento annuale con il Cervino CineMountain, la rassegna internazionale di film di montagna più alta d’Europa, giunta alla sua XXI edizione. Protagoniste le storie, le avventure e le emozioni a tutto tondo nelle 64 pellicole in...
Ritratto di pierocarlesi
19/07/2018 - 15:15
Sestriere (To) ospita dal 28 luglio al 4 agosto l’ottava edizione del Sestriere Film Festival 2018, evento internazionale dedicato al cinema di montagna, in programma al Cinema Fraiteve. Organizzato dalla Associazione Montagna Italia, in collaborazione con il Comune di Sestriere, il Consorzio...
Ritratto di pierocarlesi
12/06/2018 - 10:45
Domenica 17 giugno, in 45 località di 15 regioni, CAI e CNSAS organizzano presidi di sentieri, ferrate e falesie con momenti informativi sugli accorgimenti da prendere per ridurre il rischio di incidenti, escursioni guidate e dimostrazioni di soccorso Accrescere la consapevolezza dei rischi e dei...
Ritratto di pierocarlesi
06/06/2018 - 16:30
A Fisciano (SA), venerdì 8 giugno 2018 dalle 8.30, Aula Consiliare G. Sessa Geologi, meteorologi, chimici e agronomi, insieme per parlare de' “L’importanza della meteorologia nelle attività antropiche”. Questo il titolo del convegno, organizzato da Ordine dei Geologi della Campania con A.I.S.A.M. (...