Montagna: riparte la stagione dei filmfestival. Si inizia con OFF

La 13ª edizione di OFF sì terrà dal 22 al 26 gennaio al Cinema Gavazzeni di Seriate, alle ore 20.30: in programma proiezioni di film dedicati alla montagna, performance artistiche, premiazioni e incontri. L’ingresso è libero.
Suggestive proiezioni di film e immagini fotografiche ci propongono uno sguardo sulle terre alte del mondo. Alpinismo, escursionismo, esplorazioni, ghiacciai, fauna, flora, culture, costumi e tradizioni rivivono sul grande schermo.

Due sono i concorsi in programma.
Cinematografico
Dei 90 film provenienti da tutto il mondo iscritti 18 film selezionati saranno proiettati durante il Festival. Tre le categorie in gara: Orobie e montagne di Lombardia, Terre alte del mondo e Paesaggi d’Italia

Fotografico
Con 25 fotografi partecipanti, per un totale di 125 immagini in gara. 24 selezionate saranno proiettate sul grande schermo all’inizio di ogniserata del Festival.

Ad arricchire il Festival martedì 22 gennaio sarà la proiezione del film fuori concorso di Reinhold Messner: Holy mountain.
La serata finale sabato 26 gennaio, dopo le premiazioni, si concluderà con la proiezione di un film con Walter Bonatti.
Dal 2017 Orobie Film Festival con il Bonatti day ha scelto di dedicargli un’intera serata.
La proiezione di un film, la presentazione di una performance artistica e l’assegnazione di un premio, non sono che un omaggio che il Festival bergamasco offre a un nome leggendario che è entrato come eroe nella storia dell’alpinismo mondiale.

LA PERFORMANCE
La Compagnia delle Chiavi presenta
Tuo Walter, evocazione di Walter Bonatti attraverso immagini e voci con Silvia Lorenzi - Soprano e Voce Recitante

IL FILM
Chogori la grande montagna
Durata: 52’ - Regia: Roberto Condotta
Prodotto in occasione dei 50 anni dalla storica ascensione al K2 organizzata dal Club Alpino Italiano, il film ripercorre, con grande ricchezza di particolari e di dettagli inediti, le varie fasi della spedizione. Significative le interviste agli alpinisti superstiti Erich Abram, Achille Compagnoni, Lino Lacedelli, Pino Gallotti, Ugo Angelino e allo storico dell’alpinismo Roberto Mantovani.
Si ringrazia il Centro di Cinematografia e Cineteca del Cai.

 

Altri post di Piero Carlesi

Ritratto di pierocarlesi
11/01/2019 - 17:45
Una volta il Touring pubblicava l’Annuario dei Comuni e delle frazioni d’Italia, preziosissimo volume che dava tutte le informazioni utili su ogni centro abitato del Paese. Con l’avvento della rete tutto ciò è tramontato, ma non è detto che oggi si sia sempre aggiornati. Ecco quindi l’aggiornamento...
Ritratto di pierocarlesi
06/12/2018 - 21:00
Poter gustare molte specialità valtellinesi si può a Milano, in questi giorni, se si visita a Rho-Fiera L’artigiano in fiera. Certo, al noto salone di Milano, frequentato da migliaia di visitatori, si può gustare di tutto, anche cibo etnico e di molte regioni d’Italia, ma noi che siamo vicino al...
Ritratto di pierocarlesi
03/12/2018 - 09:30
Si sono tenuti nei giorni scorsi due festival cinematografici molto importanti per gli appassionati di natura. A Sondrio si è svolta la 32a edizione del Sondriofestival dedicato ai documentari girati nei parchi e nelle riserve di tutto il mondo. L’edizione era molto attesa perché debuttava la nuova...
Ritratto di pierocarlesi
13/11/2018 - 19:00
  Il ciclone che ha imperversato nei primi giorni di novembre sull'Italia ha provocato danni ingentissimi in diverse regioni. Ma il Club alpino italiano che ha adottato da sempre la montagna ha vooluto venire incontro alle regioni del Nordest – Trentino-Alto Adige, Veneto e Friuli-Venezia Giulia –...
Ritratto di pierocarlesi
17/10/2018 - 11:15
BRESSANONE 14 ottobre 2018 - In una splendida giornata di sole tiepido a Bressanone, in occasione dell'International Mountain Summit, giunto al 10° anno, incontro Tamara Lunger, oggi unanimemente riconosciuta come la più brava alpinista della Repubblica italiana.Classe 1986, figli di Hansjorg...