L'incontro con Va' Sentiero, lungo il Sentiero Italia

Lo scorso giovedì 22 agosto sono entrati in Valsesia dal Colle del Turlo provenienti da Macugnaga 11 ragazzi di Va’ Sentiero che attraversano il nostro Paese sui monti del il Sentiero Italia-Cai, il più lungo trekking del mondo (6800 chilometri). L’arrivo ad Alagna ha coinciso con il traguardo già notevole dei primi 1800 km percorsi dopo aver attraversato le Alpi Carniche, le Dolomiti, le Alpi lombarde, le zone montuose dei Laghi e l’Ossola.

Va’ Sentiero (vasentiero.org) è un’associazione costituita da tre ragazzi, Yuri, Sara e Giacomo, di circa 30 anni d’età, che si prefigge lo scopo di percorrere l’intero Sentiero Italia fino alle isole maggiori e far conoscere attraverso i media e i social le terre alte dell’interno del nostro Paese, spesso dimenticate e meritevoli invece di grande attenzione per i loro valori storici, sociali e ambientali.

Il progetto si è rivelato talmente affascinante che ha avuto il sostegno di Fondazione Cariplo, di Fondazione Carispezia, di vari sponsor tecnici, tra cui Montura, Ferrino, Ziel e Lenovo e il patrocinio del Touring Club Italiano e Federparchi e di quasi tutte le amministrazioni regionali.

Partiti da Trieste il 1° maggio contano di arrivare per dicembre sui monti Sibillini nelle Marche e, dopo una pausa di tre mesi. riprendere il cammino in aprile per percorrere l’Appennino verso Sud. Il bello dell’iniziativa è che l’avventura quasi in ogni tappa raccoglie nuovi appassionati che si uniscono al gruppo originale magari solo per percorrere insieme due-tre tratte.

Il nostro sito li sta seguendo settimana dopo settimana fin dalla partenza.

Ad Alagna Valsesia, dove sono giunti tre giorni fa ho dato loro il benvenuto come Tci ricordando loro che si trovavano in un borgo Bandiera arancione riconosciuto dal Tci per l’ottima qualità dell’accoglienza turistica eco-sostenibiile. Ospitati per buona parte all’interno del Palazzetto dello Sport di Alagna e in parte in Val Vogna, a Peccia, il gruppo si è concesso un giorno di riposo in Valsesia venerdì 23 per conoscere il territorio e per mettersi in contatto con i vari social, ma hanno avuto anche l’occasione di percorrere il Sentiero dell’Arte della Val Vogna, da Peccia a Oro per ammirare le architetture originali dei villaggi della Val Vogna.

Il 24 mattina, infine, il gruppo è partito da Ca’ di Janzo alla volta di Gressoney, sulla storica Via Regia percorsa da tempi immemorabili dai migranti valsesiani; meta Gressoney-St-Jean. Percorreranno quindi l’Alta via n. 1 della Valle d’Aosta fino a Courmayeur, parte dell’Alta via n. 2 e, al Colle del Nivolet,riprenderanno il tracciato della Gta che per tutto il Piemonte ricalca il Sentiero Italia. Il 1° dicembre contano di giungere a Visso, nelle Marche, per chiudere la prima parte di questa entusiasmante avventura.

Altri post di Piero Carlesi

Ritratto di pierocarlesi
12/09/2019 - 10:15
Ieri 11 settembre a Palazzo Marino è stata presentata l’edizione 2019 di Milano Montagna, evento che vuole promuovere la cultura della montagna a 360° attraverso action sport, storie, innovazione, contest, scienza, sostenibilità, design, film e mostre. Il Comune di Milano e Milano Montagna danno...
Ritratto di pierocarlesi
06/05/2019 - 15:15
Trento, 5 maggio. Si sono appena spenti i fari di questa grandiosa, splendida 67a edizione del Trentofilmfestival e sono pronto a darvi i miei commenti su questo evento che anno dopo anno sta crescendo sempre di più. Basta dare qualche numero: 127 film proiettati, 144 eventi realizzati,...
Ritratto di pierocarlesi
15/04/2019 - 11:00
Un itinerario di sette tappe per scoprire un pezzo di Alto Adige inedito, nel cuore del Parco nazionale dello Stelvio L’Alto Adige presenta la nuova Alta Via dell’Ortles: un bellissimo percorso escursionistico che permetterà ai suoi percorritori di toccare davvero il cielo con un dito: 119 km di...
Ritratto di pierocarlesi
10/03/2019 - 19:00
Sabato 9 marzo presso la prestigiosa sede del Palazzo della Gran Guardia di Verona si sono tenute, davanti a una sala gremita di appassionati, le premiazioni della 4° edizione del Verona Mountain Film Festival 2019. La serata, presentatra dal presidente dell'associazione Montagna Italia Roberto...
Ritratto di pierocarlesi
05/03/2019 - 11:15
Inizia oggi al Palazzo della Gran Guardia, alle ore 20.30, a ingresso libero, la quarta edizione del Verona Mountain film festival organizzato dall'associazione Montagna Italia di Roberto Gualdi, con la partecipazione delle Sezioni CAI del territorio veronese, patrocinato da vari enti e istituzioni...