I parchi al cinema: riparte il Sondriofestival

Dopo due anni di pandemia e di attività forzatamente ridotta, riparte in presenza, alla grande, il Sondriofestival, rassegna cinematografica internazionale dedicata ai documentari girati nei parchi e nelle aree protette. L’edizione numero 35 è stata presentata giorni fa nella sala consiliare del Comune di Sondrio dal Presidente del Festival l’assessore alla cultura Marcella Fratta, dalla direttrice Simona Nava, dal rappresentante del Club alpino italiano Angelo Schena e dal presidente del Comitato scientifico Nicola Falcinella e dal fondatore del Festival Maurizio Gianola.

Spalmato su tre fine settimana: 29-31 ottobre, 5-7 novembre e 12-14 novembre, il Festival si preannuncia particolarmente ricco con 14 film in concorso e tre fuori concorso, ma con numerosi eventi collaterali, mostre e laboratori, senza contare gli interventi nelle scuole della provincia.
Le proiezioni saranno serali, alle ore 20.30 al Teatro Sociale di Sondrio, in piazza Garibaldi; l’ingresso è gratuito, ma solo su prenotazione con obbligo di esibire il green pass; a partire dal 14 novembre, terminato il festival, i film potranno essere visti liberamente in streaming sul sito di Sondriofestival.
Tra i film segnaliamo Cagliari la città dei fenicotteri, I nandù in Germania, Il clan delle marmotte girato nel Parco del Gran Paradiso, I puma della Patagonia, Le lande della Lapponia, La lontra, L’elefante asiatico, I cavalli della puszta e Un inverno in Sila. Tre i film fuori concorso: il vincitore del Festival di Trento Anche le mucche danzeranno sul tetto, e i film La via incantata e La Valtellina e le sue montagne.
Tra gli ospiti che interverranno in sala Massimiliano Ossini, conduttore di Rai 2 e Vincenzo Venuto di Canale 5.
Le mostre da non perdere saranno quella fotografica sul paesaggio d’Islanda a Palazzo Pretorio e quella sull’ingegner Donegani al Palazzo del Bacino imbrifero montano dell’Adda.

Le premiazioni, contrariamente alla tradizione, avverranno di pomeriggio, alle ore 17 di domenica 14 novembre, sempre al Teatro Sociale.

 

Altri post di Piero Carlesi

Ritratto di pierocarlesi
26/11/2021 - 16:45
Nel giro di un paio di settimane si sono tenuti due festival cinematografici con la natura protagonista: parliamo del Festival internazionale sui documentari dei parchi che si è tenuto a Sondrio e del Festival delle foreste che si è tenuto a Bergamo. Entrambi con l’obiettivo di dedicare attenzione...
Ritratto di pierocarlesi
31/08/2021 - 21:45
Si è tenuto dal 27 al 29 agosto scorso (2021) ad Ardesio, in alta Val Seriana (Bg) la seconda edizione del filmfestival Sacrae Scenae, sulla devozione popolare. Organizzato da Vivi Ardesio, con la partecipazione del Comune e della Pro Loco e la direzione artistica di Cinema e Arte, associazione di...
Ritratto di pierocarlesi
18/02/2021 - 11:30
La grande storia si è sempre occupata poco delle nostre Alpi. A parte la conquista romana e la vittoria dei consoli romani sui vari popoli alpini, dai Cozi ai Salassi, dai Leponzi ai Reti di cui poderosa testimonianza è il Trofeo a La Turbie, in Costa Azzurra, vicino a Montecarlo, poco si è...
Ritratto di pierocarlesi
30/11/2020 - 10:30
Nonostante l’anno disgraziato e funestato dalla pandemia mondiale si è tenuto a Sondrio il Sondriofestival, ossia il festival dei documentari girati nei parchi e nelle aree naturali protette. Certo, questa 34a edizione è stata molto diversa dalle precedenti; infatti, come altri festival di quest’...
Ritratto di pierocarlesi
27/01/2020 - 13:00
Si è concluso sabato sera 25 gennaio, con una bella serata al Cine-teatro Mazzoleni di Seriate (BG), l’Orobie Film Festival, giunto alla edizione numero 14. Dopo numerosi spettacolari film proiettati nel corso della settimana, intervallati da diversi eventi collaterali, il Gran Galà ha messo la...