In bici con roulotte: ultraleggera

Viaggiare a due ruote con un bagaglio ridotto all’essenziale. Ma senza rinunciare a (quasi) nulla

Fare il giro del mondo portando con sé un corredo a dir poco minimalista: è l’ultralight cycling, la più innovativa frontiera del cicloturismo. Il guru della tendenza è Igor Kovse, ciclista sloveno il cui carnet spazia dalle Dolomiti ai passi himalayani, portandosi al seguito meno di sette chili di equipaggiamenti, macchina fotografica, sacco a pelo e tenda compresi. Come?
Lo spiega lui stesso in un’articolata serie di pagine in rete. Ma Kovse ha degli illustri epigoni negli australiani della Kamp Rite che hanno sviluppato un carrello-roulotte con quattro ruote indipendenti per percorsi sterrati, da agganciare alla mountain bike. Il trailer si chiama Midget Bushtrekka, pesa 26 chili (a vuoto) e offre 180 litri di volume di carico; dispone di una tenda pieghevole 220x80 cm che garantisce un riposo impeccabile. Costa circa 900 dollari; è in vendita in Europa attraverso l’importatore francese:
tel. 0033.3.2013.0915; www.2raventure.com.