Un arcipelago scoperto... per gioco

 
Occuparsi di turismo non vuol dire necessariamente conoscere il mondo molto meglio degli altri. O almeno, questo è il mio caso. Spesso leggo servizi anche di colleghi dedicati a luoghi (solitamente lontani) di cui ignoravo l'esistenza o quasi.
In compenso, le occasioni per scoprire un luogo sono innumerevoli e talvolta inaspettate. Un gioco da tavolo della categoria gestionale (gergo da addetti ai lavori che significa "per giocatori esperti") presentato di recente è ambientato su uno sperduto arcipelago nell'oceano. I giocatori devono recuperare e gestire le scarse risorse a disposizione – pesce, tesori sommersi e rari turisti – per accumulare punti. La plancia è componibile e si amplia man mano, permettendo l'accesso a nuove isole e a nuovi tratti di mare. Il meccanismo è complesso e le occasioni per i giocatori di farsi lo sgambetto sono davvero frequenti.

 
Il gioco si chiama Vanuatu, proprio come l'arcipelago e Stato indipendente dell'oceano Pacifico cui si ispira. Di origine vulcanica, le 83 isole - ma solo 14 sono di dimensioni considerevoli -  ospitano 240mila abitanti e si trovano a quasi duemila km a est dell'Australia. Insomma, lontanuccio. (qui il sito dell'ufficio del turismo, nel caso)
Dai tempi della Kamchatka nel Risiko a Carcassonne, cittadina della Francia medievale protagonista di un popolarissimo gioco tedesco, non è la prima volta che un gioco da tavolo prende spunto da un luogo reale, e certo non sarà l'ultima. Ma almeno per me, è la prima volta che scopro un arcipelago... per gioco.

 
 

Altri post di Luca "sulfureo" Bonora

Ritratto di luca_bonora
22/11/2018 - 11:15
Questo finesettimana, da venerdì 23 a domenica 25 novembre, FieraMilanoCity ospita l’edizione 2018 di G! come Giocare, la grande manifestazione dedicata soprattutto, ma non esclusivamente, ai bambini da 2 a 12 anni. Questa undicesima edizione dell’evento occupa due interi padiglioni della Fiera,...
Ritratto di luca_bonora
01/10/2018 - 09:45
In un’annata straordinariamente ricca, la Giuria del Gioco dell’Anno, di cui faccio parte, ha selezionato, tra i 41 giochi iscritti al concorso, i seguenti cinque finalisti: Azul: da 2 a 4 abili ceramisti si sfidano per decorare il Palazzo Reale di Evora. Un gioco semplice da spiegare, ma...
Ritratto di luca_bonora
03/09/2018 - 15:00
Usciti (quasi) indenni dalle magiche terre di Oz, ma con la soddisfazione di aver nuovamente messo nel sacco il professor Noside*, torniamo a parlare di escape room da tavolo confrontando i tre prodotti usciti negli ultimi anni: Deckscape (3 avventure indipendenti); Unlock! (3 scatole con 3...
Ritratto di luca_bonora
11/06/2018 - 17:15
Il 31 maggio si sono chiuse le iscrizioni al Gioco dell’Anno 2018, il più importante premio in Italia dedicato ai giochi da tavolo. Sarà la sesta edizione, la più ricca di sempre (41 giochi iscritti per 20 case editrici, entrambi record). Ci aspetta - a me e agli altri giurati - un’estate...
Ritratto di luca_bonora
15/05/2018 - 11:45
In queste pagine, su questo blog, dal 2013 vi presento giochi da tavolo che costituiscono spunti di viaggio, legati a città o Paesi vicini e lontani. Lo faccio nella convinzione che il gioco sia parte integrante del nostro dna: in ogni bar di ogni paese d'Italia si gioca a carte, il poker online...