ARTIpasto d’estate in Val Bregaglia. Dal 29 marzo al 2 aprile

Cinque giorni di primavera per “assaggiare” la programmazione artistico-culturale estiva di questa vallata alpina, la Bregaglia, a cavallo tra Svizzera e Italia. ARTIpasto, si conferma appuntamento imperdibile per chi l’arte la fa e chi la ama. Un’occasione unica per rintracciare antichi legami tra gli artisti e il territorio e per presentare le iniziative che animeranno l’alta stagione bregagliotta.

PROGRAMMA
L’evento si apre giovedì 29 marzo, alle ore 20 a Maloja, con una serata dedicata alla Val Bregaglia e i suoi artisti –da Giacometti a Segantini, ma non solo- con la proiezione di documentari storici e l’intervento di relatori d’eccezione. Venerdì 30, alle 15, è tempo di Accenti artistici in mezzo alla natura: passeggiata guidata (dall’autore) nel bosco che sovrasta Coltura, dove da anni Peter Schraner allestisce e completa un sentiero con accenti artistici, chiamato Via Fopeta. Una storica dell’arte presenterà le prossime esposizioni di arte contemporanea nella Rimessa Castelmur. La giornata di sabato 31 è interamente dedicata ai Giacometti. Si comincia alle 11 con la visita all’atelier di Giovanni e Alberto, a Stampa. Nel pomeriggio, in occasione della presentazione della versione tedesca della App Giacometti Art Walk, passeggiate guidate a tema, a Stampa e nel resto della Valle. La sera, alle 20.30 a Stampa, a 150 anni dalla sua nascita, Giovanni Giacometti: l’uomo e il pittore nel suo contesto bregagliotto ricostruirà i suoi luoghi di lavoro e traccerà le relazioni che hanno legato l’artista ai suoi concittadini, in particolare al cugino di secondo grado Augusto Giacometti. Domenica tocca a Giovanni e Gottardo Segantini nei documenti inediti: una storica dell’arte, alle 15 all’Atelier Segantini di Maloja, presenterà le nuove ricerche fatte sui documenti, provenienti da privati e archivi, che illustrano la vita e l’opera di Segantini e dei figli Gottardo e Mario. Sempre con lei, alle 17, si visiterà lo storico Maloja Palace, edificio pionieristico dell’epoca (fine ‘800) dei primi alberghi di lusso nelle Alpi. Al termine, presentazione del programma estivo-autunnale dell’Associazione Arco Maloja.
La rassegna si chiude infine lunedì 2 aprile, alle 14.30 in piazza a Bondo, ricordando i 400 anni dalla frana di Piuro con lo spettacolo teatrale Insieme ce la faremo, che rievoca il momento in cui la vita serena di un tranquillo villaggio di montagna venne bruscamente interrotta da un evento sconvolgente. www.artipasto.ch

Info
Bregaglia Engadin Turismo, Via Principale 101, Stampa (CH); info@bregaglia.ch; www.bregaglia.ch

Soglio

Altri post di Piero Carlesi

Ritratto di pierocarlesi
13/11/2018 - 19:00
  Il ciclone che ha imperversato nei primi giorni di novembre sull'Italia ha provocato danni ingentissimi in diverse regioni. Ma il Club alpino italiano che ha adottato da sempre la montagna ha vooluto venire incontro alle regioni del Nordest – Trentino-Alto Adige, Veneto e Friuli-Venezia Giulia –...
Ritratto di pierocarlesi
17/10/2018 - 11:15
BRESSANONE 14 ottobre 2018 - In una splendida giornata di sole tiepido a Bressanone, in occasione dell'International Mountain Summit, giunto al 10° anno, incontro Tamara Lunger, oggi unanimemente riconosciuta come la più brava alpinista della Repubblica italiana.Classe 1986, figli di Hansjorg...
Ritratto di pierocarlesi
19/09/2018 - 14:45
Da martedì 25 a venerdì 28 settembre, presso il Cinema Delfino di Milano (piazza Piero Carnelli, quartiere Forlanini) , nel Municipio 4, si terrà la settima edizione del Milano Mountain Film Festival, organizzato da Associazione Montagna Italia, in collaborazione con diversi enti milanesi. L’...
Ritratto di pierocarlesi
06/09/2018 - 15:30
La prima edizione di questo nuovo festival si tiene a Mantova dal 26 al 30 novembre 2018, al Cinema Mignon, alle ore 21. Nasce il primo Festival cinematografico che desidera promuovere le foreste di tutto il mondo, non solo attraverso il cinema, ma anche attraverso fotografia, arte, musica, ed...
Ritratto di pierocarlesi
04/09/2018 - 13:00
Al festival ALPS tenutosi a Temù, in valle Camonica, concluso  lo scorso 1° settembre e organizzato dall'associazione Montagna Italia ha vinto il Premio ALPI il film Hansjörg Auer - no turning back, di Damiano Levati, Italia. Grazie a un’estrema accuratezza nell’aspetto tecnico e registico il film...